Location: http://www.disafa.unito.it/robots.html
  • Sei in:
  • Home
  • Dip eccellenza

Il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali ed Alimentari - DISAFA -  ai vertici dell'Università Italiana per il quinquennio 2018-2022

 

Si è conclusa la selezione dei 180 progetti presentati dai 350 Dipartimenti, già valutati come i migliori, delle Università pubbliche italiane. I dipartimenti selezionati, insieme al titolo di Eccellenza, si aggiudicheranno per i prossimi cinque anni i Fondi Ministeriali per l'Innovazione e la Ricerca. 

Nell'Area 07 (Scienze Agrarie e Veterinarie), la graduatoria elaborata dall'ANVUR  vede il progetto presentato da DISAFA, per il proprio ambito di attività, come il migliore d'Italia con 28 punti.   

Il Progetto del Dipartimento "LA QUALITÀ GLOBALE NEL SISTEMA AGROALIMENTARE"  ha ottenuto il massimo della valutazione per quanto riguarda la qualità della ricerca, la progettualità scientifica organizzativa e didattica, e la rispondenza alle finalità di ricerca di Agricoltura e Industria 4.0, nonché all'azione "FOOD2030: Research and Innovation for Tomorrow's Nutrition and Food Systems".

Il risultato conseguito anche dal Dipartimento di Scienze Veterinarie colloca nel suo insieme il Polo AGROVET di Grugliasco, in posizione di assoluta preminenza nel quadro della ricerca universitaria nazionale. 

Lo scenario di sviluppo del DISAFA, che il progetto consentirà, è articolato su tre specifiche linee di intervento:

1)    Realizzazione di un nuovo laboratorio Open Access denominato SIQuAN (Scale Imaging for Quality in Agrifood Chain) articolato da un insieme di 3 Piattaforme (PhenoPlant, LandSensor, AgriData) dotate di strumenti in grado di analizzare la risposta spettrale delle superfici coltivate, elemento chiave per l'upscaling e delle ricerche della qualità globale nel contesto dell'agricoltura di precisione. Il supporto a queste iniziative prevede un cofinanziamento di circa 270.000 euro.

2)    Reclutamento di personale per potenziare le ricerche nei settori propri della fisiologia delle piante coltivate e delle coltivazioni sulla Piattaforma PhenoPlant, nei settori dell'agronomia e dell'ingegneria agraria sulla Piattaforma LandSensor e, infine, delle tecnologie alimentari e dell'economia agraria per la Piattaforma AgriData. Il supporto a queste iniziative prevede un cofinanziamento di 2.6 punti organico.

3)    Sviluppo dell'attività didattica di elevata qualificazione. Gli ambiti in cui si concentreranno le iniziative sono quelli attinenti alla laurea magistrale con l'apertura di percorsi di internazionalizzazione: una nuova LM internazionale in "Food System" e di una Summer School su "Imprenditorialità per l'innovazione dei prodotti alimentari"; inoltre con riferimento al dottorato di ricerca, le iniziative riguarderanno il rafforzamento della Scuola di dottorato e l'apertura di un nuovo corso internazionale in "Food for Health Sciences". Il supporto a queste iniziative prevede un cofinanziamento di circa 290.000.

Di seguito alcune informazioni riguardo il Fondo per il Finanziamento dei Dipartimenti di Eccellenza

Lo stanziamento

A partire dal 2018 il Ministero per l'Università e la Ricerca (MIUR) destinerà una sezione del Fondo del Finanziamento Ordinario degli Atenei (FFO) ad uno speciale finanziamento finalizzato ad incentivare l'attività dei dipartimenti universitari che si  saranno distinti per l'eccellenza nella qualità della ricerca, della progettualità scientifica e nell'organizzazione didattica.  
Il Fondo per il finanziamento dei dipartimenti di eccellenza ammonta ad uno stanziamento  complessivo di 271 milioni di euro annui per 5 anni a decorrere, appunto, dal 2018.  

ll DISAFA rientra tra  i dipartimenti ammessi alla selezione che, come ha previsto la Legge n. 232 del 11/12/2016 (Legge di stabilità 2017 - commi 314-337), individuerà quali avranno accesso al finanziamento di un importo annuale base di  1.350.000 euro all'anno per 5 anni (corretto in relazione all'organico su base nazionale).

I criteri di assegnazione

Le risorse sono state assegnate sulla base di due criteri:

I) Risultati dell'ultima Valutazione della qualità della ricerca (VQR) effettuata dall'ANVUR

II) Valutazione di progetti dipartimentali di sviluppo presentati dalle università

La Graduatoria Nazionale dei dipartimenti per ISPD ( Indicatore Standardizzato della Performance Dipartimentale) e il decreto di nomina della Commissione di valutazione (D.M. n. 262 del 11/05/2017) sono pubblicati sul sito del MIUR.

Le procedure di selezione si sono concluse il 31 dicembre 2017

Elenco dei Dipartimenti UniTO ammessi alla selezione dei 180 dipartimenti di eccellenza

Comunicato stampa di UniTO 

Articolo su UniTo News del 11/01/2018

Articolo su UniTo News del 18/01/2018

Ultimo aggiornamento: 18/01/2018 16:54
Campusnet Unito
Non cliccare qui!