Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

TELECER - Applicazione del telerilevamento per il miglioramento produttivo e qualitativo dei cereali per le filiere avanzate

Tipologia
Regionale
Programma di ricerca
PSR 2014-2020 Regione Piemonte - Misura 16 - Operazione 16.1.1
Ente finanziatore
REGIONE PIEMONTE
Settore ERC
LS9_5 - Agriculture related to crop production, soil biology and cultivation, applied plant biology
Periodo
05/11/2020 - 05/11/2023
Prof. Amedeo Reyneri
Prof. Massimo Blandino
Prof. Enrico Corrado Borgogno Mondino

Partecipanti al progetto

Descrizione del progetto

TELECER nasce per rispondere all’esigenza sempre più pressante di rendere accessibili alle aziende cerealicole del Piemonte le innovazioni per la gestione agrotecnica dei fattori di stress (irrigazione, fertilizzazione, difesa) attraverso la guida offerta dai sistemi satellitari di telerilevamento ottico multispettrale.  Le informazioni che i satelliti possono fornire permettono quindi la messa in opera di un servizio di guida e assistenza più agevole e pronto in grado di individuazione gli stress che limitano la produzione e la qualità principalmente del frumento e del mais, nonché di altre colture di pieno campo come la soia e l’orzo e la predisposizione di un piano di controllo dei processi selettivi e di orientamento dei lotti produttivi alla raccolta. In altri termini di attivare un servizio di assistenza aziendale per ottimizzare la gestione delle pratiche agrotecniche e della raccolta per i centri di stoccaggio finalizzato alla valorizzazione dei prodotti agricoli e delle filiere regionali e nazionali.

Il DISAFA nell’ambito di TELECER svolge una serie di attività che si possono così riassumere:

  • partecipazione attiva al coordinamento del progetto in termini organizzativi;
  • responsabilità dell’attività tecnica per l’allestimento del Servizio di guida e assistenza attraverso l’acquisizione delle mappe satellitari, alla produzione di indicatori per la guida degli interventi agronomici;
  • responsabilità dell’attività relativa alla messa a punto del Servizio attraverso la calibrazione e l’applicazione alle aziende del GO;
  • responsabilità dell’attività relativa alla verifica delle performance del Servizio;
  • partecipazione attiva all’animazione e alla divulgazione alle aziende cerealicole aderenti al consorzio al termine del Progetto.
Ultimo aggiornamento: 04/08/2021 12:12